Milano Marathon: il nuovo percorso verso l’Expo

 

La Milano City Marathon festeggerà la 15° edizione il 12 aprile 2015, a pochi giorni dall’apertura del semestre dell’Expo che coinvolgerà la città di Milano. Sarà una sfida per tutta la città, RCS Sport ha colto l’occasione per fare un passo avanti e sfidare “quelli che…” la Maratona proprio non la sopportano. Dopo qualche anno di partenza da fuori città (da Rho Fiera) con lunghi tratti su strade desolate della periferia, studiata proprio per non intralciare troppo il traffico, la Maratona torna in Città.

Ieri, durante un’affollata conferenza stampa, è stato Linus, ormai super testimonial della corsa meneghina, insieme ad Andrea Trabuio, direttore della Maratona, a togliere il velo del nuovo percorso che vedrà partenza e arrivo in Corso Venezia con passaggi in quasi tutte le zone caratteristiche del centro cittadino e con un percorso studiato anche per non rompere le scatole a chi non vuole la “festa della Maratona”.

E’ lo stesso Linus a chiarire che anche la più grande maratona al mondo, New York, si svolge con il traffico aperto e un percorso studiato al meglio per evitare di intralciare i cittadini.

Ma veniamo a quello che più ci interessa: il nuovo tracciato. Filante e più affascinante rispetto al passato. Sarà veloce e più apprezzabile anche per chi non mira al tempo ma vuole godersi il paesaggio.

 

Il percorso

La prima parte sarà tutta in centro, tra Porta Venezia, la stazione Centrale e la nuova area di Porta Nuova, poi si passerà in Piazza Duomo, poco prima di arrivare al 10° Km, posto in zona Triennale, laddove ci sarà il primo cambio per chi affronta la staffetta. Si prosegue passando per Piazza Piemonte e via verso la nuova area di City Life (ex fiera), la si aggira puntando verso viale De Gasperi e la zona della Montagnetta, da qui passando davanti al PalaSharp si arriva all’ippodromo e all’area del secondo cambio, sempre in Via Caprilli, poi lo stadio e il parco di Trenno per dirigersi verso Molino Dorino, dove sarà il terzo cambio, da li un lungo  tratto in Via Gallarate, quasi 5 km dritti per giungere all’area Portello, dove passando sotto la sede di Enervit ci sarà anche il rifornimento della nota azienda di integratori, sponsor dell’evento.

Di nuovo verso il centro città per gli ultimi 7 km tra Corso Sempione, Via Canova, il passaggio dentro il parco e gli ultimi 2 km verso il traguardo di Corso Venezia.

 

percorso milano marathon

 

Ci sarà anche Gebre? 

Ha contribuito anche lui a stendere il nuovo percorso, dando preziosi consigli su come renderlo più scorrevole e apprezzabile dai runner e, in un video mostrato ieri, da appuntamento alla Maratona per correre anche lui”.

“Non è ancora certo al 100%, ma stiamo cercando di fare il massimo per averlo a Milano per quelle date” sottolinea il Direttore Marketing Adidas Europa.

Il connubio con Expo

La “nuova” Maratona sfida la città e cerca di dare una spinta positiva verso il futuro. Come sottolineato ieri dalla assessora del comune di Milano, Chiara Bisconti “deve diventare un messaggio positivo per la città che si prepara ad ospitare un evento internazionale come l’Expo. Un modo per valorizzare Milano attraverso le sue eccellenze e con una forte attenzione verso i cittadini che sempre di più cominciano ad apprezzare questo evento, di sport e divertimento, ormai diventato la corsa distintiva della città. Mi auguro che possa avere degli effetti veramente positivi su tutti”.

Le ambizioni sono alte, come sottolineato da Paolo Bellino, direttore generale di RCS Sport: “Un altro segnale positivo per il futuro della nostra maratona che, nel giro di qualche anno, vuole portare 20.000 partecipanti nel cuore della città.”.

In bocca al lupo… e buon lavoro!

 

http://milanomarathon.it/

 

Author: redazione

Share This Post On

Leave a Reply

%d bloggers like this: