Browse By

XTERRA: 20 anni di avventure OFFROAD!

La tribù del Triathlon Off-Road si appresta a vivere l’appuntamento dell’anno con la finale del Campionato del Mondo XTERRA, in programma questo fine settimana nello splendido arcipelago hawaiano di Maui, bagnato dall’Oceano Pacifico: 850 atleti (70 élite e più di 700 age-group) si sfideranno per coronare il sogno di una vita, quello di essere protagonisti della più bella ed emozionante gara di Triathlon “fuori strada” in uno dei posti più belli del mondo. L’avventura inizierà alle 9 del mattino di Domenica 1 Novembre con lo start dalla Fleming Beach dell’esclusivo Ritz-Carlton, Kapalua, sulla costa nord-occidentale di Maui, e prevede 1,5 km di nuoto nell’Oceano Pacifico, 30 km in Mountain Bike e 10,5 km di Trail Run. Gli atleti, provenienti da 43 paesi del mondo e 43 stati americani, scaleranno prima in Mountain Bike le pendici delle West Maui Mountains fino ad oltre 1000 metri di dislivello per più di 12 volte, e poi correranno su strade forestali, discese tecniche, sentieri rocciosi e ostacoli, fino ad arrivare a percorrere i 250 metri finali di sabbia bianca, considerata una vera e propria prova di resistenza per i polpacci. L’età dei “guerrieri” in gara arriva fino a 80 anni ed il 95% proviene da fuori le Hawaii, ITALIA compresa.

Fleming Beach (Photo courtesy: Stephane Decressac)

 

2015 XTERRA World Championship Swim Course (Photo courtesy: www.xterraplanet.com) 2015 XTERRA World Championship MTB&TrailRun Courses (Photo courtesy: www.xterraplanet.com)

 

L’edizione 2015 coincide anche con il 20° anniversario del Campionato del Mondo XTERRA a Maui, luogo di nascita del Triathlon Off-Road. La prima gara XTERRA infatti, si tenne in questo luogo il 3 Novembre del 1996: erano solo 123 i partecipanti. La richiesta sempre più crescente di questa tipologia di Triathlon, ha portato a toccare numeri impressionanti. Oggi ci sono più di 30 mila partecipanti provenienti da tutta l’America e da più di 50 paesi del mondo. L’XTERRA World Championship è l’ultima gara di una serie fatta da più di 100 gare di Triathlon “fuori strada” che si svolgono ogni anno in 30 paesi del mondo e 37 stati americani. Lo scopo principale è di mettere a disposizione di tutti gli appassionati di questa disciplina, un vero Campionato del Mondo, siano essi professionisti o amatori. I Campioni del Mondo 2014 Ruben Ruzafa (Spagna) e Flora Duffy (Isole Bermuda) tornano a Maui per difendere il loro titolo. Le previsioni sono dalla loro parte ma la lotta sarà dura e il livello altissimo. Scopriamo perché..

2014 XTERRA World Champion Ruben Ruzafa (Photo courtesy: www.xterraplanet.com)     2014 XTERRA World Champion Flora Duffy (Photo courtesy: www.xterraplanet.com)

 

..ci sono “i contendenti” (al titolo), e ci sono I CONTENDENTI. Mentre Ruzafa e Duffy sono in cima alla lista dei “papabili” vincitori (d’altronde partono coi favori del pronostico), due atleti in particolare aspettano con pazienza la loro occasione. Stiamo parlando di Josiah Middaugh dal Colorado (Campione Pro Point Series XTERRA USA 2013, 2014 e 2015, e 2° assoluto nella finale 2014 di Maui dopo una lunga battaglia con Ruzafa) e della BRAVEHEART scozzese Lesley Paterson (Campionessa del Mondo XTERRA 2011 e 2012), che dopo un periodo di stop “forzato” ha collezionato un gran 2015 vincendo diversi XTERRA tra cui Costa Rica e Inghilterra. Josia e Lesley, due storie diverse unite da un motto comune: “La forza non viene da una vittoria. Sono le vostre lotte a sviluppare i punti di forza. Quando si passa attraverso le difficoltà e si decide di non arrendersi, questa è forza.” XTERRA è anche questo: il piacere di aspettare la gara più importante della vita e di farlo con il sorriso di chi, in fondo, vuole anche e soprattutto emozionarsi, sia egli professionista o amatore.

Josiah Middaugh (Photo courtesy: www.xterraplanet.com)     Lesley Paterson (Photo courtesy: www.xterraplanet.com)

 

XTERRA è una famiglia vera, e come in ogni “grande famiglia” che si rispetti, arriva sempre il momento della festa e del divertimento. Sarà così anche quest’anno, dopo la gara, con lo storico XTERRA Halloween Costume Party, uno dei momenti più belli del weekend “mondiale” celebrato tutta la notte a ritmo di musica, brindando con la tradizionale Kona Beer! E non poteva mancare in questo anniversario, la celebrazione di uno degli atleti simbolo di XTERRA, il 7 volte Campione del Mondo e atleta Specialized Conrad Stoltz, conosciuto come THE CAVEMAN, probabilmente l’atleta più forte di tutto il circuito XTERRA, sempre vincente fino al suo ritiro dalle gare qualche mese fa. Ci sarà anche lui, questa volta da spettatore, e siamo sicuri che il “gigante buono” (che non nasconde le sue emozioni) sarà ancora uno dei protagonisti, questa volta insieme alla moglie Liezel e alla piccola Zena.

Conrad "THE CAVEMAN" Stoltz (Photo courtesy: www.xterraplanet.com)

Più di quattro milioni di telespettatori potranno seguire la finale del Campionato del Mondo XTERRA su diverse emittenti come ABC, CBS, NBC, FOX e FOX Sports. Sarà inoltre possibile vedere la gara in livestream anche via Internet, accedendo al portale http://www.xterraplanet.com/maui/index.html dalle ore 8.55 locali (ore 19.55 di domenica 1 Novembre), oppure sui social network Facebook, Twitter e Instagram, digitando gli hashtag #xterramaui e #xterra20. E se non vi accontentate, potete ricevere anche gli aggiornamenti live timing, registrandovi al portale https://register.chronotrack.com/event/tracking/eventID/17237

Non mi resta che augurarvi una gran weekend all’insegna di una delle gare più belle e sognate del mondo; e mi raccomando.. siate affamati di sogni.. Maui vi aspetta!

 

 

COME QUALIFICARSI

Gli amatori possono accedere alla finale del Campionato del Mondo in due modi:

1. Guadagnarsi una slot per la qualificazione classificandosi al primo posto nella propria categoria age-group di una gara del Campionato XTERRA di Sud Africa, Filippine, Nuova Zelanda, Saipan, Costa Rica, Malta, Tahiti, La Riunione, Portogallo, Svezia, Danimarca, Guam , Australia, Malesia, Spagna, Grecia, Brasile, Svizzera, Francia, Canada, Italia, Messico, Repubblica Ceca, Germania, Giappone, Gran Bretagna, e Alabama, Colorado, Nevada, Utah e Virginia negli Stati Uniti. Per gli atleti amatori che hanno la fortuna di vivere nelle Hawaii, la qualificazione viene attribuita da un giudice locale del Kualoa Ranch ad Oahu.

2. Entrata per estrazione straordinaria; nel mese di Gennaio viene messo a disposizione un numero limitato di slot seguendo il criterio “first come first serve” (primo arrivato primo servito).

 

CURIOSITA’

LIBRO DEI RECORD (UOMINI)

Nuoto: Glenn Watchel (USA) 18:10 (2000)

Bici: Michael Weiss (AUT) 1:17:30 (2011)

Corsa: Jan Rehula (CZE) 33:14 (2004)

Tempo Totale: Conrad Stoltz (RSA) 2:22:55 (2002)

 

LIBRO DEI RECORD (DONNE)

Nuoto: Raeleigh Tennant (AUS) 18:31 (2000)

Bici: Melanie McQuaid (CAN) 1:29:27 (2011)

Corsa: Erika Csomor (HUN) 38:18 (2004)

Tempo Totale: Lesley Paterson (GBR) 2:45:59 (2011)